Grecia, Ferrero: “Disinformazione vergognosa. Ue ricatta la Grecia per avere privatizzazioni, Renzi è il suo cravattaro”

24 aprile 2015 - Scritto da  
Archiviato in Dal Mondo, Partito, Primo piano

 

 

L’informazione sulla Grecia è vergognosa, da vero regime neoliberista. A leggere i giornali italiani sembra che il problema sia la scarsa competenza dei ministri greci quando invece il conflitto è tutto politico: l’Unione Europea ricatta la Grecia sui soldi per obbligare il governo ad accettare le privatizzazioni, la precarietà del lavoro e l’ulteriore taglio delle pensioni.

I proci che comandano in Europa prima hanno obbligato la Grecia ad aumentare il debito ed ora usano il debito per ricattare la Grecia sulla politica sociali. Di questo orribile ricatto è parte integrante Renzi il cravattaro, totalmente sdraiato sulle posizioni della Merkel che adesso viene presentata come la salvatrice della Grecia.

 

Paolo Ferrero,

segretario nazionale Rifondazione Comunista

Commenti

Facci sapere che cosa stai pensando, lascia un tuo commento...
e oh, se si desidera una foto per mostrare con il proprio commento, vai ottenere un gravatar!