Maggioranza allo sbando ad Arcola: bocciata la mozione di Rifondazione contro la guerra in Libia grazie a parte dei voti del Pd

9 aprile 2011 - Scritto da  
Archiviato in Dalla Provincia

 

Quella che si è consumata nel corso del consiglio comunale di ieri sera è l’ennesima riprova dello stato confusionale in cui versa la maggioranza che dovrebbe governare il comune di Arcola.

L’occasione è stata la votazione su un ordine del giorno presentato dal consigliere di Rifondazione/Lista civica Salvatore Romeo sul ruolo dell’Italia circa la missione militare in Libia dell’Onu.

Dopo un’appassionata discussione, al momento del voto la maggioranza si esprimeva con ben tre diverse posizioni: l’astensione del sindaco Giorgi, dell’assessore Orlandi e del consigliere Notarangelo (UdC), il voto favorevole del capogruppo Bongiorno, del consigliere Zannoni e dell’assessore Fontana (che venivano pubblicamente ringraziati dallo stesso Romeo), e il voto contrario di un risoluto assessore e vero uomo forte del PD arcolano Giuseppe Mori, dell’assessore Arpe, della consigliera Elena Alpinoli che insieme al centrodestra hanno di fatto affossato la mozione del consigliere Romeo.

Infine da rilevare il palese malessere del capogruppo di maggioranza Alessandro Bongiorno circa le modalità sulla gestione del territorio e di come non si affrontano le criticità derivanti dall’alluvione del 23 dicembre.

Commenti

Facci sapere che cosa stai pensando, lascia un tuo commento...
e oh, se si desidera una foto per mostrare con il proprio commento, vai ottenere un gravatar!