No al parcheggio della Pinetina!

3 settembre 2012 - Scritto da  
Archiviato in Ambiente, Partito, Primo piano

 

 

Lo scorso 1° agosto il consiglio comunale spezzino ha confermato a maggioranza l’intenzione di realizzare un parcheggio alla “Pinetina” di via Mazzini.

Rifondazione Comunista, come già espresso in campagna elettorale, rimane assolutamente contraria all’ipotesi di tale realizzazione e si impegna ad esprimere tale dissenso in tutte le sedi istituzionali opportune.

Tra quindici giorni il circolo Prc “Tina Modotti” della Spezia organizzerà il tradizionale “Festival della cultura” proprio ai giardini della “Pinetina”. Sarà l’occasione per ribadire alla cittadinanza quanto sia fondamentale lo stop al consumo del territorio a cui noi fermamente crediamo, a differenza di quanti parlano di ecologia e di verde per poi fare l’esatto contrario.

Si continua a testa bassa, incuranti degli unici interessi che contano, quelli dei cittadini, a realizzare opere inutili, costose, che deturpano il paesaggio e il poco verde a disposizione, oltrettutto legate a un modello di società da superare e da cambiare radicalmente.

Non è infatti con la realizzazione di nuovi parcheggi, per altro previsti anche a poche centinaia di metri di distanza, ossia in piazza Europa, che si risolverà il problema della viabilità e del trasporto cittadino che devono andare in tutt’altra direzione: quella del potenziamento del servizio pubblico, dei percorsi ciclabili e pedonali.

Parlare di parcheggi nel 2012, in epoca di crisi del settore automobilistico, unito al vertiginoso aumento dei prezzi del carburante, è un’operazione a dir poco anacronistica oltre che scellerata dal punto di vista ambientale.

Per questi motivi ribadiamo il nostro No all’opera.

Segreteria Provinciale Prc La Spezia

Circolo Prc “Tina Modotti” La Spezia

Commenti

Facci sapere che cosa stai pensando, lascia un tuo commento...
e oh, se si desidera una foto per mostrare con il proprio commento, vai ottenere un gravatar!