Pedala che ti passa!

11 aprile 2010, by  
Archiviato in Ambiente, Primo piano

Foto Thomas De Luca - cittadellaspezia.com

Foto Thomas De Luca - cittadellaspezia.com

E’ partita! La critical mass spezzina è partita e non la fermerà più nessuno. Sono bastati pochi appassionati, un tam tam di mail, sms, e segnali di fumo per raggruppare una cinquantina di persone che hanno invaso le strade della città. Uomini, donne, bambini, su due ruote dimostrando a tutta la città che è possibile spostarsi alla Spezia con più serenità e gioia, rispettando se stessi ed i propri tempi.

Non sono mancate le scene deliranti di automobilisti con i loro carri-armati travestiti da SUV che ci hanno minacciato, offeso e insultato per aver semplicemente riportato a misura d’uomo il traffico. Già il traffico: per qualche ora alla Spezia le bici non hanno bloccato il traffico, ma sono state il traffico, sconfiggendo frenesia e maleducazione di chi non ha trovato 2 minuti di pazienza e ci sorpassava spazientito su corsie preferenziali, tra gente ammirata che applaudiva, ciclisti che lasciavano le piste ciclabili per unirsi a noi, gente che si affacciava alle finestre al suono dei campanelli delle bici passanti.

Insomma la critical mass è partita e dopo il bell’esordio non potrà far altro che crescere e diventare ancora più… MASSA CRITICA!

PASSATEPAROLA!