9 Marzo 2005 – 9 Marzo 2019: 14 anni con Aldo nel cuore

14 marzo 2019, by  
Archiviato in Appuntamenti, Partito, Primo piano

Sono passati quattordici anni dal quel triste 9 marzo 2005, quando ci lasciava all’improvviso il segretario provinciale Aldo Lombardi, figura indimenticabile della politica spezzina e non solo. 
Aldo era un condottiero unico, dotato di valori umani, politici e artistici indiscussi: a distanza di molto tempo è ancora infatti vivo il ricordo dei cittadini spezzini, non solo di sinistra.
Le sue lotte sindacali, la sua verve, le sue poesie, la sua passione politica davvero eccezionale ne hanno fatto un simbolo per molti che hanno avuto la fortuna di conoscerlo, da Spezia a Piacenza a Lodi, luoghi dove ha lavorato come operaio Enel e nei quali ha sempre lasciato un segno indelebile. 
La federazione Prc della Spezia organizza per sabato 9 marzo un momento commemorativo presso la sua tomba al cimitero della Pieve a partire dalle ore 9.30.
Rifondazione Comunista, federazione provinciale La Spezia

9 marzo 2005-2018: ricordando Aldo Lombardi, grande segretario di Rifondazione Comunista

10 marzo 2018, by  
Archiviato in Dalla Provincia, Partito, Primo piano

Sono passati tredici anni dal quel triste 9 marzo 2005, quando ci lasciava all’improvviso il segretario provinciale Aldo Lombardi, figura indimenticabile della politica spezzina e non solo.
Aldo era un condottiero unico, dotato di valori umani, politici e artistici indiscussi: a distanza di molto tempo è ancora infatti vivo il ricordo dei cittadini spezzini, non solo di sinistra.
Le sue lotte sindacali, la sua verve, le sue poesie, la sua passione politica davvero eccezionale ne hanno fatto un simbolo per molti che hanno avuto la fortuna di conoscerlo, da Spezia a Piacenza a Lodi, luoghi dove ha lavorato come operaio Enel e nei quali ha sempre lasciato un segno indelebile.
La federazione Prc della Spezia organizza per domani 9 marzo un momento commemorativo presso la sua tomba al cimitero della Pieve a partire dalle ore 10.
Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.
 
Rifondazione Comunista, federazione provinciale La Spezia

“9 Marzo 2005 – 2016: per non dimenticare Aldo Lombardi”

8 marzo 2016, by  
Archiviato in Appuntamenti, Partito, Primo piano

Il 9 marzo 2005 ci lasciava improvvisamente Aldo Lombardi, indimenticato segretario provinciale di Rifondazione Comunista, operaio, sindacalista Cgil, poeta, scrittore, antifascista.
La morte lo ha colto nel pieno delle sue forze: era infatti appena tornato dal congresso nazionale di Rifondazione tenutosi a Venezia, era candidato alle elezioni regionali liguri e dirigeva il partito spezzino da diversi anni con una passione che contagiava tutti. Per questo Aldo è rimasto nella memoria collettiva, non solo dei compagni ed amici, ma anche dei propri avversari politici.
 
A undici anni dalla dolorosa scomparsa, avvenuta all’età di 62 anni, lo ricorderemo domani, mercoledì 9 marzo 2016 alle ore 10 presso il cimitero della Pieve.  
 
Sono invitati a partecipare tutti i compagni e le compagne che hanno condiviso con lui lotte, sofferenze, gioie e conquiste.
 
Rifondazione Comunista, federazione provinciale della Spezia

Dieci anni senza Aldo Lombardi, domenica commemorazione al cimitero della Pieve

7 marzo 2015, by  
Archiviato in Appuntamenti, Partito, Primo piano

 

Dieci anni fa, il 9 marzo 2005, ci lasciava il grande Aldo Lombardi, indimenticabile e indimenticato segretario provinciale di Rifondazione Comunista della Spezia, poeta, scrittore, sindacalista Cgil.
Se n’e andato all’improvviso all’età di 62 anni, nel pieno delle sue forze e del suo eroico slancio, sempre a difesa dei lavoratori, dei poveri, degli oppressi e degli emarginati.
Una figura luminosa che resterà per sempre nei cuori degli spezzini, e non solo di sinistra.
 
Rifondazione lo commemorerà domani, domenica 8 marzo, alle ore 10, quando verrà depositata una corona presso la sua tomba al cimitero della Pieve.
Chiunque l’abbia conosciuto e desidera ricordarlo e salutarlo è invitato a partecipare.
Aldo vivrà per sempre con noi!

Rifondazione Comunista, federazione provinciale La Spezia

9 maggio 1978-2013: Rifondazione Comunista La Spezia ricorda Peppino Impastato

 

Oggi pomeriggio alle 17.30 i rappresentanti di Rifondazione Comunista della Spezia, alla presenza della consigliera comunale Simona Cossu e della segreteria provinciale, depositeranno un mazzo di fiori al cippo dedicato a Giuseppe “Peppino” Impastato tra Viale Alpi e Via Monfalcone.

Un atto simbolico, in ricordo dell’anniversario della morte del militante di Democrazia Proletaria avvenuta il 9 maggio del 1978 per mano della mafia, quella mafia che, con la collusione con il potere democristiano, ha distrutto la Sicilia degli onesti. 
Il trentenne Peppino da Cinisi fu assassinato perchè denunciava le loro malefatte, le loro oppressioni, le loro speculazioni, il loro orrore violento, con l’appoggio del potere politico colluso. Fu ucciso perchè lottava per un mondo più giusto, più equo, più solidale, in nome di una lotta e di quegli ideali che coraggiosamente e incessantemente rivendicava.
Figure come quelle di Impastato non devono mai essere dimenticate perchè sono la storia del nostro Paese ed esempio luminoso per le generazioni future.
Caro Peppino, vorremmo che alle tue parole di denuncia e di speranza, al tuo sacrificio, si potesse rispondere “Ci siamo riusciti”.

Ma oggi l’omertà, che albergava nelle tue case e nelle tue strade, è dilagata in tutto il Paese, e ciò che chiamano progresso spesso nasconde quelle “montagne di merda” che ti hanno ucciso. Vivi sempre in tutti coloro i quali sognano la bellezza di un altro mondo possibile. Beati quei popoli che non hanno bisogno di eroi.

Rifondazione Comunista La Spezia

9 marzo 2005-2013: domani Rifondazione Comunista ricorda il grande Aldo Lombardi

Domani, 9 marzo 2013, saranno otto anni dalla scomparsa di Aldo Lombardi, storico segretario spezzino del Prc, lavoratore Enel, sindacalista della sinistra Cgil, scrittore teatrale, romanziere, poeta. Ci ha lasciato improvvisamente all’età di 62 anni, all’indomani del congresso nazionale di Venezia del 2005, ed è ancora nei cuori di tutta la città e non solo.
La grande figura di Lombardi sarà ricordata domani mattina dai militanti di Rifondazione, guidati dal figlio Massimo, che gli renderanno omaggio presso la sua tomba al cimitero della pieve della Spezia.
Aldo era il poeta degli ultimi, il difensore dei più deboli, il protagonista di infinite lotte, sempre nel nome di quell’ideale di uguaglianza e solidarietà che è il comunismo in cui credeva fortemente.
Proprio in questi giorni difficili, di trauma post elettorale e di incertezza per la nostra democrazia, vogliamo ricordare ad Aldo e a tutti i compagni che Rifondazione continua ora più che mai il suo percorso politico e storico, forte di un’idea che non si spezzerà, quella della giustizia sociale e della difesa dei lavoratori, rappresentata dal nostro glorioso simbolo. Ciao Aldo!
Rifondazione Comunista La Spezia
Così governano l’Italia
(di Aldo Lombardi)
Per anni hanno regnato e regnano tuttora.
Anche se un regno senza corona, inventando parole e frasi belle
con il perbenismo, illuso un popolo
non hanno avuto vere d’oro,
non hanno mandato gente in guerra.
Però, chi ha conosciuto
e pagato prima con vere
e andando in guerra poi
ridato la libertà al popolo
oggi in piazza combatte ancora.
I regnanti con promesse
dividono la miseria dei poveri
lasciando ancora tutto ai ricchi.
Prima ti dominavano
picchiandoti in piazza;
oggi non picchiano più
perché cosi regnano bene
non per un Popolo ma per sé. 

Domenica alla Spezia grande appuntamento alla sala Caran con Giovanni Impastato. Continuiamo con le idee e il coraggio di Peppino

17 marzo 2012, by  
Archiviato in Appuntamenti, Dalla Provincia, Primo piano

 

Domani, domenica 18 marzo, la Federazione della Sinistra della Spezia commemorerà la figura di Giuseppe “Peppino” Impastato, militante di Democrazia Proletaria ucciso dalla mafia nel 1978.

La commemorazione inizierà alle 10 alla presenza del fratello Giovanni e con il saluto delle autorità cittadine presso la lapide di intitolazione di via Impastato a Rebocco, inaugurata nel 2011 dal comune spezzino e dall’assessore alla toponomastica Simona Cossu.

La giornata proseguirà alle 11 presso la sala “Caran” di via Genova 1 quando Giovanni Impastato incontrerà il pubblicoper ricordare il grande coraggio e la vitalità di Peppino, morto assassinato a soli trent’anni da Cosa Nostra per essersi opposto allo strapotere mafioso nella sua terra, la Sicilia. Un modello di insegnamento per tutti i giovani e per tutti i militanti della Sinistra che non va dimenticato, anche e soprattutto nella nostra regione.Un secondo importante appuntamento all’insegna dei valori dell’antimafia dopo la partecipazione della Fds spezzina al corteo in ricordo delle vittime della violenza mafosa tenutosi oggi a Genova al quale Spezia ha partecipato con il proprio gonfalone. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Federazione della Sinistra La Spezia