Grecia, Ferrero: “Disinformazione vergognosa. Ue ricatta la Grecia per avere privatizzazioni, Renzi è il suo cravattaro”

24 aprile 2015, by  
Archiviato in Dal Mondo, Partito, Primo piano

 

L’informazione sulla Grecia è vergognosa, da vero regime neoliberista. A leggere i giornali italiani sembra che il problema sia la scarsa competenza dei ministri greci quando invece il conflitto è tutto politico: l’Unione Europea ricatta la Grecia sui soldi per obbligare il governo ad accettare le privatizzazioni, la precarietà del lavoro e l’ulteriore taglio delle pensioni.

I proci che comandano in Europa prima hanno obbligato la Grecia ad aumentare il debito ed ora usano il debito per ricattare la Grecia sulla politica sociali. Di questo orribile ricatto è parte integrante Renzi il cravattaro, totalmente sdraiato sulle posizioni della Merkel che adesso viene presentata come la salvatrice della Grecia.

 

Paolo Ferrero,

segretario nazionale Rifondazione Comunista