“Lutto per la scomparsa del compagno Roberto Della Rossa”

15 marzo 2016, by  
Archiviato in Dalla Provincia, Partito, Primo piano

 

Ci ha lasciato prematuramente questa notte Roberto Della Rossa, infaticabile compagno in tanti anni di militanza in Rifondazione Comunista.

Roberto era un uomo squisito, orgogliosamente comunista e operaio, sempre allegro e disponibile, con una simpatia contagiosa. Impareggiabile il suo impegno a tutte le feste di Liberazione, dove da anni era uno dei nostri cuochi migliori.
La sua generosità si estendeva nel mondo del volontariato: ha infatti prestato servizio sulle ambulanze presso le Pubbliche Assistenze di Vezzano e Santo Stefano, dove abitava.
I funerali si terranno venerdì mattina alle 9.15 presso il cimitero spezzino dei Boschetti, dove sarà cremato.
Rifondazione spezzina ci sarà per dare l’ultimo saluto al caro “Robè” con le sue amate bandiere rosse.
Siamo profondamente vicini alla famiglia, e in particolare alla figlia Erika, in questo momento di grandissimo dolore. Ciao Robè, ci mancherai.
Rifondazione Comunista,
federazione provinciale La Spezia

“Morte operaio Fincantieri Muggiano ennesima tragedia sul lavoro, fare piena luce sulle responsabilità”

5 maggio 2015, by  
Archiviato in Lavoro, Partito, Primo piano

Oggi è un’altra giornata di lutto per Spezia: il gravissimo incidente avvenuto stamani a bordo di una nave della Marina Militare alla Fincantieri Muggiano ci lascia per l’ennesima volta sgomenti.
 
Un giovane lavoratore è morto ed è il momento del dolore e del cordoglio, come troppe volte ci è capitato di dire negli ultimi anni. Siamo profondamente vicini alla famiglia dell’operaio, caduto come tantissimi altri nel compimento del proprio lavoro.
 
Ma c’è anche infinita rabbia e indignazione, su come sia possibile che queste enormi disgrazie avvengano ancora, specie in uno stabilimento così importante come Fincantieri, di cui il governo italiano è il maggiore azionista.
I vertici dell’azienda e quelli militari devono immediatamente rispondere di questa tragedia: la federazione provinciale di Rifondazione Comunista chiede che si faccia subito piena luce sul caso affinché si accertino eventuali negligenze che hanno causato il disastro. 
Rifondazione Comunista, federazione provinciale La Spezia

Vicini a Gianfranco Minetti e alla sua famiglia, basta sangue versato dai lavoratori nella nostra provincia

4 ottobre 2011, by  
Archiviato in Dalla Provincia, Lavoro, News, Primo piano

 

Il gravissimo incidente sul lavoro di stamattina accaduto presso l’edificio della questura della Spezia pone ancora una volta l’allarme sulla sicurezza sul lavoro nella nostra provincia.

Rifondazione Comunista è vicina in queste ore di sconforto al lavoratore Gianfranco Minetti e alla sua famiglia, augurandogli una pronta guarigione.

Quello che è successo oggi è assurdo, così come sono assurde tutte le morti e gli infortuni avvenuti solo negli ultimissimi anni nel territpori spezzino provincia.

Questo infortunio drammatico avviene proprio nella settimana nazionale sulla sicurezza sul lavoro che domenica 9 ottobre sarà celebrata dalle autorità locali.

Al prefetto Forlani, al questore D’Amato, al sindaco Federici e al presidente Fiasella chiediamo fin d’ora se ritengano vinta la battaglia per la sicurezza di tutti i lavoratori o se c’è ancora, come evidenziano i fatti, ancora molto, troppo, da fare per vincerla.

Non si può ancora aspettare altro sangue versato da uomini che lavorano per vivere.

Rifondazione Comunista – FdS La Spezia