9 maggio 1978-2013: Rifondazione Comunista La Spezia ricorda Peppino Impastato

 

Oggi pomeriggio alle 17.30 i rappresentanti di Rifondazione Comunista della Spezia, alla presenza della consigliera comunale Simona Cossu e della segreteria provinciale, depositeranno un mazzo di fiori al cippo dedicato a Giuseppe “Peppino” Impastato tra Viale Alpi e Via Monfalcone.

Un atto simbolico, in ricordo dell’anniversario della morte del militante di Democrazia Proletaria avvenuta il 9 maggio del 1978 per mano della mafia, quella mafia che, con la collusione con il potere democristiano, ha distrutto la Sicilia degli onesti. 
Il trentenne Peppino da Cinisi fu assassinato perchè denunciava le loro malefatte, le loro oppressioni, le loro speculazioni, il loro orrore violento, con l’appoggio del potere politico colluso. Fu ucciso perchè lottava per un mondo più giusto, più equo, più solidale, in nome di una lotta e di quegli ideali che coraggiosamente e incessantemente rivendicava.
Figure come quelle di Impastato non devono mai essere dimenticate perchè sono la storia del nostro Paese ed esempio luminoso per le generazioni future.
Caro Peppino, vorremmo che alle tue parole di denuncia e di speranza, al tuo sacrificio, si potesse rispondere “Ci siamo riusciti”.

Ma oggi l’omertà, che albergava nelle tue case e nelle tue strade, è dilagata in tutto il Paese, e ciò che chiamano progresso spesso nasconde quelle “montagne di merda” che ti hanno ucciso. Vivi sempre in tutti coloro i quali sognano la bellezza di un altro mondo possibile. Beati quei popoli che non hanno bisogno di eroi.

Rifondazione Comunista La Spezia

Domenica alla Spezia grande appuntamento alla sala Caran con Giovanni Impastato. Continuiamo con le idee e il coraggio di Peppino

17 marzo 2012, by  
Archiviato in Appuntamenti, Dalla Provincia, Primo piano

 

Domani, domenica 18 marzo, la Federazione della Sinistra della Spezia commemorerà la figura di Giuseppe “Peppino” Impastato, militante di Democrazia Proletaria ucciso dalla mafia nel 1978.

La commemorazione inizierà alle 10 alla presenza del fratello Giovanni e con il saluto delle autorità cittadine presso la lapide di intitolazione di via Impastato a Rebocco, inaugurata nel 2011 dal comune spezzino e dall’assessore alla toponomastica Simona Cossu.

La giornata proseguirà alle 11 presso la sala “Caran” di via Genova 1 quando Giovanni Impastato incontrerà il pubblicoper ricordare il grande coraggio e la vitalità di Peppino, morto assassinato a soli trent’anni da Cosa Nostra per essersi opposto allo strapotere mafioso nella sua terra, la Sicilia. Un modello di insegnamento per tutti i giovani e per tutti i militanti della Sinistra che non va dimenticato, anche e soprattutto nella nostra regione.Un secondo importante appuntamento all’insegna dei valori dell’antimafia dopo la partecipazione della Fds spezzina al corteo in ricordo delle vittime della violenza mafosa tenutosi oggi a Genova al quale Spezia ha partecipato con il proprio gonfalone. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Federazione della Sinistra La Spezia

Bucchioni e Ricciardi: “Sabato a Genova alla manifestazione nazionale per le vittime delle mafie. Domenica grande appuntamento alla sala Caran con Giovanni Impastato, fratello di Peppino”

15 marzo 2012, by  
Archiviato in Appuntamenti, News, Partito, Primo piano

Sabato 17 marzo una delegazione spezzina del Partito della Rifondazione Comunista/Federazione della Sinistra parteciperà a Genova al corteo in ricordo delle vittime della mafia promossa dall’Associazione Libera e Avviso Pubblico.
Il comune della Spezia sarà presente con il proprio gonfalone a seguito della mozione presentata dal consigliere Prc Edmondo Bucchioni e approvata al’unanimità dal consiglio comunale. Al corteo parteciperà anche il sindaco Federici.
Siamo orgogliosi di essere a Genova in memoria di tutte le vittime delle mafie” affermano gli esponenti Prc Edmondo Bucchioni e Jacopo Ricciardie siamo felici della presenza del sindaco a una manifestazione così importante. La lotta alla mafia deve divenire una costante anche nella nostra regione“.“Combattere le mafie e i suoi appetiti deve essere l’obbiettivo di tutti” proseguono Bucchioni e Ricciardi. “Per questo il nostro modello è Peppino Impastato, militante di Dp, assassinato da Cosa Nostra nel 1978 per essersi opposto allo strapotere mafioso. Un riferimento per tutti i giovani che non piegano la testa di fronte alla violenza economico-militare della mafia. Per questo sarà un onore il giorno dopo avere con noi alla Spezia Giovanni Impastato, fratello di Peppino, nell’iniziativa pubblica organizzata dalla Fds spezzina per domenica 18 marzo alle 11 presso la sala “Caran” di via Genova.
Edmondo Bucchioni e Jacopo Ricciardi, Prc/Fds La Spezia

Mozione Prc approvata all’unanimità: il gonfalone spezzino sarà presente a Genova alla Giornata per le vittime della mafia il 17 marzo

29 febbraio 2012, by  
Archiviato in Appuntamenti, Istituzioni, Primo piano

Bucchioni e Ricciardi (Prc/Fds): “Vicini a Libera nel ricordo di Peppino, Dario e tutte le vittime della violenza mafiosa

Il gonfalone del comune della Spezia sarà presente alla Giornata delle vittime della mafia a Genova il prossimo 17 marzo.

Lo ha deciso il consiglio comunale spezzino approvando all’unanimità la mozione del consigliere Prc/Fds Edmondo Bucchioni in vista della diciassettesima edizione della “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie” promossa dall’associazione Libera, che quest’anno si terrà nel capoluogo ligure.

La Giornata della Memoria e dell’Impegno ricorda tutte le vittime innocenti delle mafie. Sono oltre 900 i nomi di semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell’ ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perchè, con rigore e coerenza, hanno compiuto il loro dovere. Ma da questo terribile elenco, come ricorda la stessa Libera, mancano tantissime altre vittime, impossibili da conoscere e da contare.

Considerato che nella nostra Città l’associazione Libera organizza iniziative pubbliche contro ogni mafia e nel ricordo delle vittime uccise per una società piu’ giusta, piu’ solidale e per una reale partecipazione democratica, ci sembrava doveroso impegnare il comune spezzino alla presenza in un’occasione così importante” sottolinea Bucchioni.

Orgogliosi di essere a Genova in memoria di tutte le vittime” dichiara Jacopo Ricciardi, responsabile movimenti del Prc/Fds “in particolare due ragazzi, uccisi giovanissimi dalla violenza mafiosa: Peppino Impastato, attivista di Democrazia Proletaria, simbolo della lotta contro il potere di Cosa Nostra e per questo assassinato nel 1978, e Dario Capolicchio, studente universitario di Sarzana, ucciso nella strage mafiosa di Firenze del 1993“.

Edmondo Bucchioni

consigliere comunale di Rifondazione Comunista/Fds La Spezia


Jacopo Ricciardi
responsabile movimenti Prc/Fds La Spezia

Cossu: “Alla Spezia una via in onore di Peppino Impastato, un modello per le future generazioni”

6 maggio 2011, by  
Archiviato in Appuntamenti, Primo piano

 

Una via alla Spezia in onore del grande Peppino Impastato.

Simona Cossu, assessore alla toponomastica comunale di Rifondazione Comunista/Federazione della Sinistra la inaugurerà domani, sabato 7 maggio, alle ore 11 presso il quartiere spezzino di Rebocco alla presenza del sindaco Massimo Federici, del procuratore di Torino Giancarlo Caselli e del parlamentare Andrea Orlando, membro della commissione antimafia della Camera dei Deputati.

In occasione del trentatreesimo anno della morte di Impastato, attivista trentenne siciliano di Democrazia Proletaria ucciso dalla mafia il 9 maggio 1978” -afferma l’assessore Cossu- “sono lieta che La Spezia possa omaggiare un compagno e un eroe giovane, caduto assassinato in nome di una lotta per suoi ideali che coraggiosamente e incessantemente rivendicava”.

Figure come quelle di Impastato” -conclude l’esponente spezzina della Federazione della Sinistra- “non devono mai essere dimenticate perchè sono la storia del nostro Paese ed esempio luminoso per le generazioni future“.

Simona Cossu, Rifondazione Comunista/Fds La Spezia