Piazza Verdi, Cossu: “Il ministro Bray smentisce Federici, il sindaco si dimetta”

16 giugno 2013, by  
Archiviato in Ambiente, Dalla Provincia, News, Primo piano

Una delegazione di Rifondazione Comunista ha partecipato alla manifestazione spezzina contro il progetto di restyling di Piazza Verdi.
Alla notizia che il Ministero per i Beni, le Attività culturali e il Turismo ha deciso di verificare il progetto di Piazza Verdi alla Spezia, chiedendo al Comune una sospensione dell’avvio dei lavori, per consentire un necessario approfondimento istruttorio da parte degli Uffici di tutela, il commento della capogruppo di Rifondazione Comunista in consiglio comunale, Simona Cossu è lapidario: “Siamo di fronte all’ennesimo fallimento politico di questa giunta, che ha inanellato in pochi mesi disastri su disastri. A questo punto prendiamo atto che il Ministero smentisce le scelte sbagliate di questa amministrazione in fatto di lavori pubblici e sui progetti di trasformazione come Piazza Verdi, progetti difesi con la solita sordità da parte del sindaco Federici. Ne consegue che Federici dovrebbe rassegnare le proprie dimissioni“.
Simona Cossu
Rifondazione Comunista La Spezia

« Pagina precedente