Grande successo della raccolta firme pro-patrimoniale, giovedì a Melara assemblea pubblica contro la crisi in vista del 15 ottobre

8 ottobre 2011, by  
Archiviato in Appuntamenti, Partito, Primo piano

Proseguono le raccolte firme di Rifondazione Comunista/Fds a favore della tassa patrimoniale. Una petizione che sta avendo grandissimo sucesso viste le migliaia di firme degli spezzini in poco più di due settimane di presidio permanente in Corso Cavour alla Spezia e in vista della grande manifestazione di Roma del 15 ottobre alla quale il Prc parteciperà con un pullman.

La raccolta firme prosegue stamani dalle 10 alle 12 ai Prati di Vezzano in località Fontanetta e domenica mattina dalle 10 alle 12 alla rotonda del Termo alto.

Infine, per lanciare la manifestazione che vedrà impegnate contemporaneamente le più importanti piazze d’Europa, è organizzata per giovedì 13 ottobre alle 21 un’assemblea pubblica Contro la Crisi presso l’area verde di Melara con Massimo Lombardi.

Interverranno Francesco Piobbichi, redattore del portale on line www.controlacrisi.org che da due anni impazza sul web raccogliendo le migliori notizie da sinistra per comprendere meglio il disastro economico e sociale prodotto da banche, speculatori finanziari e multinazionali.

Coordinerà il dibattito Jacopo Ricciardi della segreteria provinciale Prc La Spezia. Prima dell’assemblea, alle 20, sarà servito il “buffet proletario” offerto da chiunque voglia portare un contributo gastronomico all’evento.

Rifondazione Comunista/Fds La Spezia

Indignados di tutta Europa, unitevi! Anche da Spezia un pullman per la grande manifestazione di Roma del 15 ottobre

3 ottobre 2011, by  
Archiviato in Dall'Italia, Partito, Primo piano

 

Un pullman per la grande manifestazione di Roma del 15 ottobre prossimo.

A organizzarlo è la federazione provinciale spezzina di Rifondazione Comunista che ha già raccolto numerose adesioni per quella che sarà una delle più importanti manifestazioni di piazza degli ultimi anni, in contemporanea con le principali città d’Europa.

Gli “Indignados” di tutto il continente grideranno contro la macelleria sociale che si sta abbattendo sulla pelle di tutti. Lo stato liberista, sotto i diktat dell’UE, ci sta chiedendo sempre di più: via l’università pubblica, via l’istruzione gratuita e laica, via i diritti e le garanzie sul lavoro, via i servizi sociali, addio ai trasporti ed ai beni comuni.

La punizione dei popoli e dei lavoratori europei si è già scatenata in Grecia e sta dilagando ovunque. La più importante conquista del continente, lo stato sociale, oggi viene venduta all’incanto per pagare gli interessi del debito pubblico che, a loro volta, servono a ripagare i profitti delle banche. Tutto questo mentre ai ricchi non viene chiesto il minimo sacrificio,continuando a garantire loro privilegi e impunità.

Per questo il 15 Ottobre a Roma sarà il momento di unificare le lotte e le parole d’ordine contro il sistema capitalista che ci vuole solo schiavi e consumatori.

Dalla Spezia le adesioni si raccolgono contattando la mail del Prc spezzino rifondazionecomunistalaspezia@gmail.com o cercando il contatto facebook Prc La Spezia o passando di persona al presidio permanente di Rifondazione in Corso Cavour angolo via Rattazzi dove da giorni si stanno raccogliendo firme favore della patrimoniale.

 Rifondazione Comunista – FdS La Spezia