9 Marzo 2005 – 9 Marzo 2012: ricordando Aldo Lombardi

Giovedì 8 marzo alle 17.30 presso il circolo Prc di Vezzano Ligure ai Prati di Vezzano (di fronte alla banca) si terrà un incontro pubblico in memoria di Aldo Lombardi a sette anni dalla sua scomparsa, avvenuta il 9 marzo 2005. Saranno le voci dei compagni e delle compagne che lo hanno conosciuto e con lui hanno condiviso tante lotte a ricordare la figura di segretario politico, dirigente sindacale, scrittore, poeta, sempre alla difesa dei più deboli.

Il 9 marzo Rifondazione spezzina sarà alla manifestazione Fiom di Roma per difendere i diritti dei lavoratori dall’assalto al governo Monti. Per questo l’iniziativa si terrà il giorno prima, l’8 marzo, certi che sia il modo migliore per ricordarlo. Aldo apprezzerà senz’altro.

Sarà presente all’incontro Bruno Casati, già assessore al lavoro alla provincia di Milano e grande amico di Aldo: “Era molte cose insieme” –afferma Casati- “politica, ma non solo politica. Non era un Segretario di Federazione, ma “il Segretario”, quello che dà l’esempio tutti i santi giorni, che solleva al mattino la saracinesca della “sua” Federazione di cui era orgoglioso, e l’ultimo che la tira giù a tarda sera; che scriveva i volantini che poi diffondeva a fianco a fianco con i compagni e le compagne; che promuoveva mille iniziative, marce, convegni, presidi, ma anche mostre e presentazioni di libri; che preparava la Festa che voleva sempre più grande e sempre più bella; che incalzava il Sindaco su ogni problema, come per la casa agli sfrattati, sempre della parte degli ultimi; che sognava una città, la sua La Spezia, che si andasse a riconvertire, smilitarizzata, in una città della pace, del lavoro, del commercio“.

Alla fine seguirà rinfresco offerto dalle compagne e dai compagni del circolo.

Rifondazione Comunista/Fds La Spezia

Circolo Prc “Aldo Lombardi” Vezzano Ligure

Massimo Guadagni nuovo segretario del circolo di Ortonovo: “Riduzione edificabilità e tutela dei deboli al centro del programma”

10 dicembre 2011, by  
Archiviato in Dalla Provincia, Partito, Primo piano

Novità ai vertici di Rifondazione ad Ortonovo. Danila Cucurnia non è più segretaria e al suo posto adesso c’è Massimo Guadagni.

Il nuovo direttivo del circolo ortonovese di Rc è ora formato da Massimo Guadagni, Danila Cucurnia, Roberto Bedini, Massimo Marcesini, Massimo Parducci, Alberto Biselli e Alessio Menconi.

In quella che forse è la sua prima nota da segretario, Guadagni scrive che «ad Ortonovo per le comunali niente è ancora stabilito, a noi interessa il programma. Siamo per la revisione del puc, una forte riduzione dell’edificabilità e un forte investimento sulla manutenzione geologica. E vogliamo tutelare i deboli».

Circolo “Silvio Marcesini”

Rifondazione Comunista di Ortonovo

« Pagina precedente