Lombardi: “Piena solidarietà ai lavoratori Schiffini in lotta e alle loro famiglie”

8 aprile 2015, by  
Archiviato in Lavoro, Partito, Primo piano

 

Circa 70 lavoratori della Schiffini di Ceparana che da quasi 5 mesi non percepiscono lo stipendio questa mattina sono giustamente scesi in piazza.

I sacrifici da parte dei lavoratori sono stati fatti, è ampiamente giustificabile la loro esasperazione.

Il restare sei mesi senza stipendio, per lavoratori e famiglie, costituisce una situazione intollerabile.

Esprimo la mia solidarietà e quella di Rifondazione Comunista ai lavoratori in lotta e alle loro famiglie in questo momento molto delicato.

Saremo al loro fianco in qualsiasi iniziativa di mobilitazione e protesta che vorranno intraprendere.

E’ sotto agli occhi di tutti che, ora più che mai, al primo posto nell’agenda politica deve esserci il lavoro.

 

Massimo Lombardi,

segretario provinciale Prc La Spezia

Crisi Saem, Lombardi: “Solidarietà ai 110 lavoratori rimasti senza stipendio. Basta scaricare le crisi aziendali su chi lavora”

31 luglio 2014, by  
Archiviato in Lavoro, Partito, Primo piano

Desidero esprimere personalmente, e a nome di tutta la federazione spezzina di Rifondazione Comunista, la piena solidarietà e vicinanza ai 110 lavoratori della Saem, ditta dell’indotto di Fincantieri Muggiano, che sono rimasti senza stipendio di giugno e rischiano la cassa integrazione.
Appoggeremo ogni forma di lotta dei lavoratori per far valere i propri diritti, in primis quello, fondamentale, di ricevere la meritata paga e di poter mantenere la propria famiglia.
Basta scaricare le crisi aziendali sulle spalle di chi lavora: istituzioni, azienda e sindacati si mettano a un tavolo per risolvere al più presto la vertenza, senza che a farne le spese siano, come al solito, i lavoratori.
 
Massimo Lombardi, 
segretario provinciale Prc La Spezia